ABImpianti.net


Vai ai contenuti

Menu principale:


Impianti a Gas

Prodotti Servizi

Impianti Gas Certificati

La A&B Impianti è certificata ai sensi 46/90 pertanto emette regolare certificazione essenziale per ottenere l'attivazione della fornitura di gas secondo le regole e le condizioni disposte dalle normative vigenti.

Reti Metano Gas

L'insieme delle tubazioni gas e dei loro accessori a partire dal contatore (escluso) fino agli apparecchi utilizzatori, questi esclusi.

Esso include anche le predisposizioni edili e/o meccaniche per la ventilazione del locale dove sono installati gli apparecchi e quelle per lo scarico all'esterno dei prodotti della combustione.

Sono considerati nuovi impianti quelli di nuova installazione e mai entrati in servizio

Verifica impianti presistenti

Se il vostro impianto a gas è stato realizzato dopo il Marzo del 1990: l'installatore doveva seguire le norme tecniche allora vigenti e doveva consegnare al cliente copia della "dichiarazione di conformità" prescritta dalla legge 46/90 (se non l'ha fatto ricordiamoci che dobbiamo richiederla: è un nostro diritto e ci assicura che l'impianto è sicuro ed è stato realizzato a termini di legge).

Basterà che noi chiamiamo un tecnico abilitato, lui verificherà solamente che l'impianto risponda ai cinque requisiti essenziali indicati dal Decreto: in questo caso compilerà la "scheda di verifica delle caratteristiche funzionali di impianto" rilasciandocene una copia. Questo documento dovremo conservarlo per presentarlo agli eventuali controlli o comunque quando servirà dimostrare la regolarità dell'impianto (ad esempio quando venderemo la casa).

Se il nostro impianto a gas è stato realizzato prima del Marzo del 1990:

  • o è stato realizzato secondo le norme tecniche già esistenti dal 1972
  • o non è stato realizzato a norma.


Noi dovremo incaricare un tecnico abilitato ad effettuare le modifiche necessarie per riportare l'impianto a gas a norma; il tecnico, alla fine dei lavori, ci consegnerà sia la consueta "dichiarazione di conformità" già prescritta dalla legge 46/90 che la predetta "scheda di verifica".


L'adeguamento, secondo il criterio di compatibilità con le caratteristiche e le strutture degli edifici esistenti, dovrà assicurare i seguenti requisiti essenziali:

  • L'idoneità della ventilazione, adeguata alla potenza tecnica degli apparecchi istallati, alla tipologia degli apparecchi stessi;
  • L'idoneità della areazione, negli ambienti dove sono istallati gli apparecchi per i quali necessitano tali sistemi;
  • L'efficienza dei sistemi di smaltimento e delle aperture di scarico dei prodotti della combustione, adeguati alla potenza termica degli apparecchi istallati.
  • La tenuta degli impianti interni di distribuzione del gas combustibile.
  • La funzionalità e l'esistenza dei dispositivi di controllo fiamma ove previsti.



Menu di sezione:


- P.iva/C.F. 05622901212 | info@abimpianti.net

Torna ai contenuti | Torna al menu